E’ uno dei prerequisiti più importanti all’apprendimento della letto-scrittura: in cosa consiste la metafonologia? si può allenare nei bambini?

Dopo il mio ultimo articolo sui prerequisiti dell’apprendimento che un bambino alla fine della scuola dell’infanzia dovrebbe avere, da molti genitori mi è arrivata questa richiesta:

ho fatto delle prove con il mio bimbo e ho visto che non riesce così bene nei giochi di metafonologia, come posso aiutarlo a migliorare?

In qualità di Logopedista mi occupo spesso di valutazioni e screening dei prerequisiti, che possono far emergere una difficoltà di apprendimento specifica che necessita di un supporto mirato.

Ma la valutazione può anche confermarci che il bambino non presenta necessariamente un disturbo, ma solo competenze ancora deboli o non ben consolidate.

In questo caso, ecco alcuni giochi per rafforzare la metafonologia nei bambini che devono andare in prima, sfruttando il periodo delle vacanze estive!

1 – Ho trovato… ho trovato…?

Attività di sintesi sillabica

MATERIALE

  • Federa colorata di un cuscino (che non permetta di vedere all’interno)
  • 10-15 immagini ritagliate (o prese da un gioco come il memory o la tombola) o piccoli oggetti da nascondere dentro

COME SI GIOCA

Mamma/papà prendono un oggetto/immagine senza tirarlo fuori dalla federa e ne dicono il nome dividendo la parola in sillabe: “ho trovato… ho trovato una CAN – NUC – CIA!”. Il bimbo dovrà indovinare di cosa si tratta, e a quel punto l’oggetto verrà estratto dalla federa.

Se il bimbo è in difficoltà: utilizziamo parole semplici di 2 sillabe, e solo quando sarà diventato bravo con queste, introduciamo 2-3 parole più lunghe di 3 sillabe… e continuiamo ad aumentare la difficoltà piano piano.

In questo modo manterremo alta la sua motivazione al gioco ed il suo senso di competenza!

2 – Puzzle delle sillabe

Attività di segmentazione sillabica

MATERIALE

COME SI GIOCA

Insieme al tuo bimbo stampa, colora ed, eventualmente, plastifica, una ventina di immagini come questa che ti mostro, suddivise in sillabe:

Utilizzate parole di differente lunghezza: bisillabe, trisillabe, quadrisillabe. Ritaglia lungo la divisione, e divertiti con il tuo bimbo a ricreare il puzzle: per ciascuna parola, una volta ricostruita, occorre dirla divisa a pezzettini!

Varianti: puoi giocare a

– togliere un pezzo (cioè una sillaba) e dire che parte di parola rimane a tavola! (togliamo CA, cosa rimane? …LUMA!)

– cercare altre parole che iniziano/finiscono con la stessa sillaba

– trovare tutte le parole della stessa lunghezza

3 – Le parole salterelle

Attività di segmentazione sillabica

MATERIALE

  • cerchi colorati o del nastro adesivo colorato per delimitare dei quadrati a terra
  • federa/scatola/sacchetto contenente oggetti/immagini di parole

COME SI GIOCA

Costruisci un percorso utilizzando i cerchi, lungo tanto quanto il numero di sillabe delle parole che vuoi usare (se stai allenando la divisione di parole di 3 sillabe, usa 3 cerchi). Posiziona i cerchi abbastanza vicini l’uno all’altro, per permettere al bambino di raggiungere quello successivo con un unico salto in avanti.

Metti nel sacchetto una decina di paroline di quella lunghezza (es: trisillabe).

A turno si deve pescare una parola dal sacchetto e seguire il percorso dei cerchi dividendo la parola in sillabe, pronunciando un pezzetto ad ogni salto!

Se il bimbo è in difficoltà: parti dai percorsi di 2 sillabe. Fai vedere prima tu come fare e poi chiedigli di rifarlo subito dopo di te. Fai più volte degli esempi se necessario.

4 – Inventiamo filastrocche

Attività di riconoscimento di rime (analisi del finale delle parole)

MATERIALE

  • immagini ritagliate o disegnate di varie parole
  • tanta fantasia!

COME SI GIOCA

Il gioco consiste nell’inventare insieme una piccola filastrocca, una poesia, anche breve. L’importante è che ci sia almeno una strofa con due parole in rima.

Mamma/papà inizia dicendo la prima strofa ed il bimbo deve completarla aggiungendo l’ultima parola, scegliendo, tra le immagini, quella che completa in rima!

“C’era un re con un mantello
che viveva in un ………… ? ”   CASTELLO!

Se il bimbo è in difficoltà: aiutatelo ragionando insieme sul suono finale della parola in rima (senti, senti… mantELLO, ello, ello…. come… ?).

5 – E’ in arrivo un bastimento carico di…

Attività di analisi della parte iniziale di parola

MATERIALE

  • immagini ritagliate o disegnate di varie parole
  • un barchetta giocattolo o anche costruita con un foglio di carta, o disegnata

Mamma/papà recita la formula “è in arrivo un bastimento carico, carico, carico di…” e pronuncia una sillaba (es: “…carico di PA”). Il bimbo cercherà tra le immagini le parole che iniziano con la sillaba data, e le inserirà nella barchetta.

Se il bimbo è in difficoltà: Aiutalo ripetendo la sillaba (di PA, PA, PA…?) o con un indizio (quella cosa con cui giochi al parco.. la PA…?)

 

Alcune di queste attività sono adatte anche a bambini dai 4 anni, come ti scrivevo in questo articolo!

Infine ti lascio anche alcuni suggerimenti di materiale utile:

Libri e giochi da tavolo

Giochi per computer

(alcuni di questi sono disponibili anche nella versione download per tablet)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here